Le ricette San Lorenzo: Polpettone al tonno sfizioso

Idee e consigli per un risultato a prova di chef
Sei un asso in cucina e ami passare le ore tra forno e fornelli? Hai il fisico da sollevatore di forchette e cerchi nuovi sapori? Vuoi sorprendere amici e famiglia per il fine settimana? Ci pensa il Signor Gourmand, lo chef San Lorenzo che ogni venerdì fornisce consigli, menù e ricette per preparare piatti davvero squisiti e personali, perfetti un weekend in compagnia. Per rompere la routine sui fornelli e scoprire l’Italia dei sapori!

Polpettone al tonno sfizioso
Immagina di essere insieme alle persone che ami, in una tranquilla sera d’estate. Ci sono candele, una bella tavola che aspetta, il tramonto all’orizzonte. Cosa proponi ai tuoi commensali? Vietato fermarsi a una semplice pasta fredda!

Se d’inverno è più semplice proporre primi calorosi e secondi avvolgenti, con l’arrivo del caldo si ha molta più voglia di leggerezza e la scelta degli ingredienti sembra ridursi drasticamente. Per chi ama la tavola, però, rinunciare al gusto è davvero fuori discussione.

Ecco perché ho pensato di proporre questo secondo che usa un ingrediente protagonista della tavola estiva: il tonno. Il polpettone di tonno è raffinato e casereccio, saporito ma leggero, e soddisfa insieme il palato e la voglia di freschezza. Come dire di no!

Iniziamo.

•​INGREDIENTI 

(Per 4 persone)

– 450 g di tonno in scatola sgocciolato
– 1 uovo
– 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano DOP grattugiato
– 3 cucchiai di pangrattato
– Prezzemolo q.b.
– Sale q.b.

​•​Preparazione 

Sgocciola con delicatezza il tonno utilizzando una forchetta per pressarlo contro la superficie della scatoletta.
Una volta terminato il procedimento, disponi la carne in una ciotola capiente e cerca di sbriciolare il tonno utilizzando la forchetta: così facendo sarà più semplice creare un impasto omogeneo.
Aggiungi l’uovo e il Parmigiano Reggiano dopo averlo grattugiato con cura.
Trita il prezzemolo fresco. La quantità dipende molto dai gusti dei commensali: indicativamente ne basterebbe un ciuffo per dare aroma al composto senza risultare predominante nel risultato finale.
Aggiungi il prezzemolo al tonno e unisci il pangrattato. Lavora con le mani il composto. Il risultato finale deve risultare omogeneo e compatto, non troppo duro né troppo molle. Se necessario, per rendere il tutto più solido, aggiungi un po’ di pangrattato.
Disponi un foglio di carta da forno su un piano, meglio se inumidita con dell’acqua e poi strizzata di modo che il polpettone non ci si appiccichi nel processo di cottura.
Inumidisci le mani e disponi l’impasto preparato sul foglio. Crea una forma cilindrica, leggermente allungata.
Una volta soddisfatto del risultato, avvolgi il polpettone nel foglio di carta da forno, con l’apertura di carta verso l’alto. Per far sì che mantenga la forma, disponilo in uno stampo di silicone o in una teglia.
Dopo aver preriscaldato il forno a 180° in modalità ventilato, fallo cuocere per circa 30 minuti controllando di tanto in tanto che non si bruci. Se necessario fai la prova dello stuzzicadenti per vedere se l’interno si è asciugato.
Terminata la mezz’ora di cottura apri la carta da forno e fai dorare il polpettone per almeno 5/10 minuti.

Puoi accompagnare il polpettone di tonno con una fresca salsa tzatziki, a base di yogurt e cetrioli, con un fragrante paté di olive taggiasche o con semplicissimo sughetto di pomodoro.

Buon appetito! 

• ​I CONSIGLI DEL SIGNOR GOURMAND  

Questa semplicissima ricetta fa risaltare appieno gli ingredienti che la compongono, ed è per questo che dovranno essere di estrema qualità.
Il protagonista assoluto risulta il tonno, e non c’è varietà che si presti meglio della qualità Yellowfin. Le carni sono riconoscibili grazie al loro tenue colore rosa, sono compatte e dal sapore delizioso.  

Anche il Parmigiano Reggiano concede una sfumatura di sapore fondamentale: in questa ricetta è responsabile dell’arrotondamento generale dei sapori. Consiglio assolutamente l’utilizzo del Parmigiano Reggiano DOP, stagionato minimo 24 mesi. Il latte di altissima qualità gli dà un sapore aromatico e fragrante che si sposa perfettamente con il resto dell’impasto.

Infine per servire il polpettone di tonno non c’è nulla di meglio di un paté di accompagnamento. Quello di olive nere taggiasche San Lorenzo utilizza questa pregiata varietà ligure unita all’olio extra vergine di oliva e crea un perfetto connubio. Dal sapore deciso, si lega benissimo con il gusto delicato del polpettone.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *