La mappa dei dolci italiani: un mondo dove è bello perdersi

Esistono da tempi lontanissimi e le loro ricette si tramandano di cucina in cucina, da nonni a nipoti: i dolci sono una specialità culinaria che in Italia ha creato prelibatezze incredibili, unendo con genialità e fantasia i prodotti del territorio per creare qualcosa di unico e prezioso.

Dalle confetture e le marmellate ai biscotti, dai vari tipi di miele alle creme, fino ad arrivare a veri e propri piatti originalissimi: nel ricchissimo forziere della cucina italiana c’è spazio anche per dolcezze strabilianti che da Nord a Sud caratterizzano ogni regione.

● La frutta: un patrimonio dalle arance siciliane alle nocciole piemontesi

I frutteti italiani regalano meraviglie che grazie a mani sapienti possono diventare golosità squisite. Le marmellate nate dalle arance siciliane hanno un sapore che sa di antico e naturale, come le confetture a base di albicocche emiliane così speciali che una volta assaggiate saranno protagoniste di ogni colazione e di ogni merenda.

Non solo: anche la frutta secca è un dono della natura che in Italia sappiamo accogliere nel migliore dei modi. Specialmente il Piemonte restituisce prodotti fantastici e che sono entrati di diritto nella tradizione culinaria italiana. La nocciola piemontese è così particolare e buona da essere perfetta anche per accompagnare i formaggi.

Senza tralasciare i marroni, che secondo le antiche ricette vengono ancora canditi nello sciroppo diventando uno dei dessert più speciali del Paese.

● La fantasia che alimenta i forni del Bel Paese

La nostra tradizione culinaria ci vizia sin da piccoli: nessuno di noi si può accontentare di semplici biscottiquando esistono classici capolavori come gli amaretti o i baci di dama.

Senza dimenticare quelle che possono a tutti gli effetti essere definite ricette regionali storiche e assolutamente imperdibili: avete mai assaggiato il Pandecà ligure? Un’incredibile unione di impasto dolce esoffice con un arcobaleno di frutti canditi che fa perdere la testa a grandi e piccini.

Esattamente come ricette che sembrano bizzarre ma che in realtà rendono i dolci anche ottimi aperitivi: provare i biscotti alle olive toscani è un’esperienza sorprendente, che ci fa assistere a un legame insolito ma davvero straordinario e indimenticabile.

● Creme e miele italiani: tesori cremosi che uniscono il Paese

Un sapore dolce amato quasi da tutti è quello del miele: l’oro dolce della natura che in Italia viene prodotto in varietà formidabili e buonissime.

Dal classico ed eccezionale miele di acacia al raffinato miele di eucalipto dotato di proprietàterapeutiche. Fino al particolarissimo miele di tiglio, perfetto per la sempre sorprendente accoppiata con i formaggi stagionati. Addentrarsi nel piacevolmente affollato mondo del miele vi farà venire voglia di perdervi.

Come succede anche nel magnifico mondo delle creme italiane, punto di incontro straordinario di Nord e Sud. Un esempio? Un classico settentrionale come lo zabajone riesce a dare il meglio se accompagnato con un liquore come il Marsala che è simbolo del meridione.

● San Lorenzo: la casa naturale delle dolcezze

Le specialità dolciarie che propone San Lorenzo sono tutte provenienti da frutteti italiani e nascono da lavorazioni svolte nel rispetto dell’ambiente.

Non è un caso se San Lorenzo propone anche una vastissima scelta di dolcezze, miele, marmellate e confetture preparate con ingredienti spesso d’Indicazione geografica protetta e sempre di originebiologica certificata. Perché per San Lorenzo «qualità» è sempre sinonimo di «bontà».  

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *